Atto corale pubblico

atto-corale
0 Flares Filament.io 0 Flares ×

In un mondo attraversato da indifferenza, intolleranza, crudeltà e violenza insensata, fa ancora più paura chi ha il coraggio di andare controcorrente, di portare avanti messaggi di amore, fratellanza, compassione, carità, valori espressi con forza dalla fede cristiana.

 di Marco Federico

La Cupola di San Pietro

Fa paura chi esprime con VOLONTA’ e DETERMINAZIONE, la VERITA’ del VANGELO, chi sceglie di percorrere il proprio cammino seguendo Cristo e la Via da Lui indicata…
Così, in molte parti del mondo, assistiamo attoniti alla PERSECUZIONE dei CRISTIANI ed alle terribili STRAGI PERPETRATE nei loro confronti.
Si cerca di fermarli ad ogni costo perchè temuti…
 Purtroppo anche le minoranze religiose stanno subendo la stessa sorte!
E’ un “FENOMENO TRASVERSALE” che attraversa il mondo, in particolare il MEDIO ORIENTE, ma si fa sentire anche in EUROPA in maniera più subdola e nascosta.
PAPA FRANCESCO lo ha definito “ECUMENISMO DEL SANGUE”.
La COMUNITA’ INTERNAZIONALE, purtroppo appare distaccata immobile, quasi volesse non accorgersi di quello che sta accadendo…Bisogna invece far sentire la propria voce in maniera UNIVOCA, urlare il proprio dissenso contro questi attacchi efferati che riguardano il MONDO INTERO.
un cri unanime

Public unanimous scream

 

In this world, full of indifference, intolerance, cruelty, and crazy violence, somebody who has the courage to go against the tide, spreading messages of love, fraternity, compassion, charity,- all values of the Christian belief-, strikes terror.

Someone who shows with will and determination the truth of the Gospel, someone who chooses to follow Christ and the way showed by him strikes terror…So, in many parts of the world, we are dazed watching the persecutions of Christians and the terrible massacre of them.

Some people try to stop them at any cost because they are afraid of them… Unluckily, even the religious minorities have the same destiny!

It is a transversal phenomenon, crossing the world, in particular in the Middle East, but we feel it even in Europe, in a sneakier and more hidden manner.

The Pope Francisco called it “Ecumenism of blood”.

The international community, unluckily, appears aloof and motionless, as it wants not to realize what is happening..

On the contrary, we must make ourselves heard, with one voice, shouting our dissension against these heinous attacks concerning the whole world.

Translation by Gabriella Gagliardini

Iscriviti alla mia Newsletter per non perderti un articolo
Inserisci la tua migliore EMAIL e subito dopo riceverai un mio regalo e avrai accesso alla newsletter

Lascia un commento da Facebook

Leave A Response

* Denotes Required Field